FILT

FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI TRASPORTI

La FILT riceve su appuntamento

lunedì 9.30 – 12.30, 14.30 – 17.00
mercoledì 9.30 – 12.30, 14.30 – 17.00
venerdì 9.30 – 12.30, 14.30 – 17.00

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 049-8944299

Busitalia, l’allarme della Filt Cgil: «L'azienda taglierà altre corse dal 16 ottobre»

29 Settembre 2022

RIZZO DELLA FILT CGIL PADOVA: «INVECE DI ASSUMERE PREFERISCONO DIMINUIRE IL SERVIZIO»

Articolo de il Gazzettino di oggi sulla situazione che si sta vivendo dentro a Busitalia, l’azienda di Trasporto Locale che serve il territorio di Padova e provincia. Si chiama “rimodulazione del servizio”, in pratica significa ulteriori tagli ai turni e di conseguenza alle corse, con un notevole peggioramento del servizio verso l’utenza. Proprio per discutere di tutti i problemi sul tavolo, era stato organizzato un incontro tra i rappresentanti di Cgil Cisl e Uil e i vertici dell’azienda, successivamente rimandato a venerdì.

Dice Andrea Rizzo, Segretario Provinciale della Filt Cgil Padova: “Il timore è che anche il prossimo sia un incontro a vuoto in quanto Barbarino è in partenza e il nuovo Amministratore Delegato, Colella, non è ancora stato ufficializzato. Abbiamo chiesto di poter discutere del premio di produzione assegnato, senza un accordo sindacale, solo ad alcuni dipendenti come è accaduto in Campania dove l'ad è sempre Barbarino come a Padova. Tutti stiamo tirando la cinghia ma qualcuno ha avuto il premio e questo non è giusto”.

Sul tavolo di discussione – prosegue e conclude Andrea Rizzo – ci sarà anche l'orario invernale dei turni di lavoro: per ora quello reso noto arriva solo a metà ottobre, sembra che l'azienda navighi a vista senza programmazione. Rimodulazione del servizio significa ulteriori tagli alle linee perchè invece di assumere personale preferiscono sopprimere le corse probabilmente dal 16 ottobre. Come Cgil, Cisl e Uil abbiamo anche chiesto un incontro coi vertici nazionali dell'azienda per discutere del contratto di II livello che prevede stipendi e altre voci più alte. E' l'unico modo per fermare l'emorragia di autisti".

L’auspicio di tutte le sigle sindacali è un cambio di gestore o il ritorno in house del servizio, in quanto fortemente preoccupati per il futuro delle lavoratrici e lavoratori e per la qualità del servizio, raccogliendo ogni giorno le vivaci lamentele degli utenti.

SEGRETERIA FILT PADOVA

  • Massimo Cognolatto
    Segretario generale
  • Maria Giovinazzo
    Segretaria provinciale
  • Andrea Rizzo
    Segretario provinciale

FILT NAZIONALE



FILT

Organizza i lavoratori addetti ai servizi, alle attività dirette o ausiliarie, di trasporto terrestre, marittimo, aereo.

La Federazione Italiana Lavoratori Trasport, FILT CGIL, è il sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori che operano nel campo dei trasporti e della viabilità, ed è il risultato di un processo di unificazione di sei sindacati di categoria che avevano le seguenti denominazioni: FIAI (Federazione Italiana Autoferrotranvieri e Internavigatori); FIFTA (Federazione Italiana Facchini Trasportatori ed Ausiliari); FILM (Federazione Italiana Lavoratori del Mare); FILP (Federazione Italiana Lavoratori dei Porti); FIPAC (Federazione Italiana Personale Aviazione Civile); SFI (Sindacato Ferrovieri Italiani).

La FILT CGIL organizza tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori iscritti alla CGIL che prestano la loro attività nei settori del trasporto aereo, marittimo e terrestre (su ferro e su gomma) e nel settore dei servizi ausiliari e complementari alle attività di trasporto.

La Filt ha lo scopo di: assicurare l'unità politica, programmatica e di azione delle lavoratrici e dei lavoratori dei trasporti e della viabilità; garantire omogeneità ed organicità alle linee di politica dei trasporti in stretta interdipendenza con la strategia generale del movimento sindacale, dando preminenza al trasporto collettivo rispetto a quello individuale e ai modi meno gravosi per l'impatto ambientale, più sicuri, più economici, funzionali ed integrabili ai fini dello sviluppo economico e del riequilibrio settoriale e territoriale del Paese; concorrere alla tutela degli interessi economici, professionali e sociali delle lavoratrici e dei lavoratori dei trasporti e della viabilità; contribuire ad aumentare la capacità contrattuale delle lavoratrici e dei lavoratori del settore; sviluppare il proselitismo e la sindacalizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori dei trasporti e della viabilità, ponendo tutta l'organizzazione, le sue risorse e i suoi mezzi al servizio della partecipazione consapevole delle lavoratrici e dei lavoratori alla vita e alle scelte del sindacato; acquisire e gestire il diritto di informazione, di intervento e di controllo sulla attività delle imprese, sui programmi di investimento, di riconversione produttiva e di dislocazione territoriale, sui processi produttivi e sull'organizzazione del lavoro; sostenere una politica dei trasporti e della viabilità finalizzata alla integrazione e alla unità europea, allo sviluppo dei Paesi emergenti e delle aree depresse, e affermare avanzati diritti comuni delle lavoratrici e dei lavoratori europei.

Via Longhin, 117 Padova Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione tel. 0497808208


© All rights reserved. Powered by Cybcom.

Torna all'inizio