FILCAMS

FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI COMMERCIO TURISMO SERVIZI

La Filcams riceve su appuntamento

Contatti Tel. 049-8944273 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunedì 2 maggio lo sciopero nazionale degli addetti alla vigilanza privata

29 Aprile 2022

 

Filcams Cgil Padova: “Uno sciopero inevitabile! Con un CCNL scaduto da quasi 7 anni e dopo l’ultima vergognosa rottura del tavolo delle trattative le lavoratrici e i lavoratori del settore della vigilanza privata – più di un migliaio nel padovano – non potevano che incrociare le braccia per dire basta a turni disumani e stipendi da fame”

Anche una delegazione di lavoratrici e lavoratori padovani presente nella delegazione veneta che scenderà alla manifestazione nazionale a Roma indetta da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, ”

“L’ultimo a rimetterci la vita è stato un addetto trevigiano di Sicuritalia, l’Istituto di Vigilanza Privata che a Padova conta una sessantina di dipendenti, che a inizio settimana è stato colpito da un infarto mentre svolgeva il suo lavoro di notte. Un malore che in tanti hanno ipotizzato potesse essere collegato allo stress causato, anche ed inevitabilmente, dalla professione che svolgeva. Perché essere costretti a macinare quotidianamente centinaia di chilometri e a fare montagne di ore di straordinario per riuscire a portare a casa a fine mese uno stipendio decisamente insufficiente a garantire un’esistenza dignitosa, soprattutto di questi tempi dove tutto è aumentato, può portare anche a questo. È successo a Treviso ma poteva benissimo capitare anche qui in Provincia di Padova, dove sono più di un migliaio le lavoratrici e lavoratori che operano in questo settore e che da quasi 7 anni aspettano il rinnovo del loro CCNL. Tanto, troppo, tempo, e vista la stasi della situazione, lo sciopero è diventato inevitabile”.

Marquidas Moccia, Segretaria Generale della Filcams Cgil Padova e Cristian Vicoletti, il funzionario della categoria che segue le lavoratrici e lavoratori della provincia di Padova impiegati nella Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari, ricordano Antonio De Marco, la guardia giurata di 62 anni di Sicuritalia rimasta vittima di un infarto fatale a Treviso lunedì scorso, “come esempio di quali tragiche conseguenze possono avvenire in una professione dove, oltre all’oggettiva pericolosità, si aggiunge per le lavoratrici e lavoratori del settore, lo stato di sofferenza e di profondo disagio causato dai quasi 7 anni senza un aumento salariale, con dunque stipendi insufficienti, a cui si aggiunge la costante violazione delle norme di legge e dei contratti anche, e soprattutto, in tema di salute e sicurezza. Senza considerare la cronica e ormai insostenibile carenza di tutele adeguate rispetto all’evoluzione di un settore profondamente cambiato negli ultimi anni”.

“In particolare – aggiungono Marquidas Moccia e Cristian Vicoletti – l’ultima rottura del tavolo di contrattazione nazionale è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha reso palese l’atteggiamento dilatorio e inconcludente delle associazioni datoriali del settore, del tutto insensibili alla difficile situazione in cui si trovano più di un centinaio di migliaia di lavoratrici e lavoratori in Italia che si trovano a sostenere gli esorbitanti aumenti di bollette e generi di prima necessità con stipendi ancorati al costo della vita di quasi sette anni fa. Questo li costringe a massacranti turni lavorativi diurni o notturni, 365 giorni all’anno, con tutto quel che ne consegue come ci racconta l’ultimo tragico avvenimento. L’alternativa, come stanno facendo in tante e tanti, è abbandonare il settore per cercare un’occupazione con stipendi più alti e molti meno rischi. Tutto dimostrato dai dati ufficiali di Veneto Lavoro”.

“Per questo motivo – concludono Moccia e Vicoletti – e anche per ricordare Antonio De Marco che, tra i tanti lavoratori che si fermeranno lunedì prossimo, qualche decina di delegate e delegati padovani parteciperanno insieme, ad altre colleghe e colleghi provenienti da tutto il Veneto, alla manifestazione nazionale a Roma che dalle 10 del mattino partirà con un corteo da Piazza della Repubblica e si snoderà per le vie della capitale. Chiunque sia interessato a partecipare ci contatti telefonicamente o scriva una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ".

SEGRETERIA FILCAMS PADOVA

  • Marquidas Moccia
    Segretaria generale
  • Giorgia Marchioro
    Segretaria provinciale
  • Michele Martinello
    Segretario provinciale
  • Roger Kithima
    Segretario provinciale
  • Cecilia Michielotto
    Ufficio vertenze
  • Cristian Vicoletti
    Funzionario
  • Francesco Gagliardi
    Funzionario
  • Valentina Rizzo
    Apparato tecnico
  • Susanna Valentini
    Segretaria provinciale

FILCAMS NAZIONALE


29 Aprile 2022

Lunedì 2 maggio lo sciopero nazionale degli addetti alla vigilanza privata

  Filcams Cgil Padova: “Uno sciopero inevitabile! Con un CCNL scaduto da quasi 7 anni e dopo l’ultima vergognosa rottura del tavolo delle trattative le lavoratrici e i lavoratori del settore della vigilanza privata – più di un migliaio nel padovano – non potevano che incrociare le braccia per di...
31 Marzo 2022

Filcams Cgil Padova: "Rottura Tavolo per il rinnovo del CCNL della Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari: circa mille gli addetti nel padovano che non vedranno nessun aumento in busta paga"

La Filcams Cgil Padova lancia l’allarme: “Il mancato rinnovo del contratto rischia di essere un colpo micidiale per il settore: a rischio servizi ormai diventati essenziali per le comunità” “Esiste un problema retribuzioni ed è enorme: la rottura del tavolo voluto dalle associazioni datoriali è ...
16 Luglio 2021

Firmato, dopo ben otto anni dalla scadenza, il rinnovo del CCNL imprese di pulizia servizi integrati. La soddisfazione della Filcams Cgil Padova.

Raggiunta finalmente l'intesa sul rinnovo del CCNL applicato, a livello nazionale, ai circa 600 mila lavoratrici e lavoratori addetti delle imprese di pulizia, servizi integrati/multiservizi. Difficile dire quanti siano i lavoratori coinvolti nella provincia di Padova, ma sicuramente si supera ve...
24 Giugno 2021

Scontro Filcams Cgil vs Upa Confartigianato: altre 7 sentenze a favore dei lavoratori

Filcams Cgil: “Ancora una volta, il Tribunale del Lavoro, ci dà pienamente ragione e conferma quel che abbiamo sempre detto: l'abolizione del cosiddetto “superminimo non assorbile”, che incideva pesantemente sulle buste paga dei lavoratori, era illegittimo” “A fronte di più sentenze a noi favore...

FILCAMS

Associa sul territorio nazionale i lavoratori che operano nel settore terziario privato (commercio, turismo, servizi): organizza i lavoratori dipendenti comunque occupati (in azienda o a domicilio, a tempo pieno o parziale, con rapporto continuativo o scadenzato o precario), i lavoratori associati in forme cooperative o autogestite.

 La Federazione Italiana Commercio Alberghi, Mense e Servizi, FILCAMS CGIL, è un sindacato di categoria della CGIL nato nel marzo nel 1960 dall’unione della FILAM (Federazione Italiana Lavoratori Alberghi Mense e Termali con la FILCEA (Federazione Italiana Lavoratori del Commercio e Aggregati).

La FILCAMS CGIL svolge un’attività di tutela dei lavoratori a livello sindacale mediante stipula dei contratti nazionali di lavoro, assemblee sindacali, contrattazione territoriale e aziendale, gestione dei fondi previdenziali e iniziative varie. Inoltre offre ai lavoratori supporto per altri tipi di servizi: informazioni contrattuali e legislative, controllo dei prospetti paga, impugnazione del licenziamento, domanda per indennità di disoccupazione, vertenza di lavoro o assistenza legale di diverso genere.

 In particolare, la FILCAMS CGIL organizza e rappresenta tutte le lavoratrici e i lavoratori dipendenti (operai - quadri - tecnici - impiegati)occupati nei seguenti settori: Terziario (Agenti Immobiliari, Agenti e Rappresentanti, Grande Distribuzione, Coop Consumo, Terziario Avanzato)

 Turismo (Alberghi, Mense, Ristorazione Collettiva, Imprese di Viaggi e Turismo, Pubblici Esercizi, Stabilimenti Balneari) Servizi (Acconciatura ed Estetica, Amministratori di Condominio, Dipendenti da Istituti per il sostentamento del Clero, Colf, Farmacie, Imprese di Pulizia, Portieri, Studi Professionali, Terme, Vigilanza Privata)

Via Longhin, 117 Padova Tel. 049-8944211 - Fax 049-8944213 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il Caaf chiamare il Centro Unico di Prenotazione tel. 0497808208


© All rights reserved. Powered by Cybcom.

Torna all'inizio